I Frutti del Sole

Capperi di Salina Bio

  • Formato/Confezione: 200g
    Marca: I Frutti del Sole
  • Descrizione:
    I capperi biologici di Salina si differenziano dalle altre varietà coltivate in altre aree geografiche per compattezza, profumo e uniformità. Le loro peculiarità hanno permesso il riconoscimento del  Dopo la raccolta si procede con l’asciugatura su teli di juta, al fresco, in modo da bloccarne la sbocciatura, e infine con la salatura e il confezionamento in vasi di vetro. Sono molto duraturi nel tempo, in quanto la loro eccezionale compattezza ne facilita la conservazione (sotto sale si conserva fino a due-tre anni I capperi si ricavano dalla Capparis Spinosa, una pianta facente parte della famiglia delle Capparidacee, una rampicante spinosa che cresce allo stato selvaggio e che adora il sole, il caldo ed un terreno arido e pietroso. I capperi sotto sale vanno sciacquati a lungo sotto l'acqua corrente, messi a bagno in acqua fredda per circa 10 minuti e poi scolati, strizzati e asciugati con carta assorbente da cucina; anche quelli sott'aceto vanno passati sotto l'acqua per eliminare l'acidità. Vanno aggiunti alle pietanze solo a fine cottura per evitare che il calore li renda amari. Prima di amalgamarli alle salse pestateli nel mortaio, invece se li tritate a mano, fatelo con un coltello affilato, in modo da tagliare la polpa senza schiacciarla, lasciandola morbida e ricca di sapore. Danno un tocco unico ad insalate e sono insostituibili nel famoso vitello in salsa tonnata.
  • Prezzo: 9,20 €
  •  
  •  
  • Quantità:
  •  
  •  
  •  
  • 18 PuntiPunti MelogranoMelograno
  •  Spedizione Gratuita per ordini superiori a 89 €
  •  Consegna 24/72h, isole comprese
  •  Paga in tutta sicurezza con pagamenti

Certificazioni e caratteristiche

  • Organic

Descrizione

I capperi biologici di Salina si differenziano dalle altre varietà coltivate in altre aree geografiche per compattezza, profumo e uniformità.

Le loro peculiarità hanno permesso il riconoscimento del 

Dopo la raccolta si procede con l’asciugatura su teli di juta, al fresco, in modo da bloccarne la sbocciatura, e infine con la salatura e il confezionamento in vasi di vetro.

Sono molto duraturi nel tempo, in quanto la loro eccezionale compattezza ne facilita la conservazione (sotto sale si conserva fino a due-tre anni

I capperi si ricavano dalla Capparis Spinosa, una pianta facente parte della famiglia delle Capparidacee, una rampicante spinosa che cresce allo stato selvaggio e che adora il sole, il caldo ed un terreno arido e pietroso.

I capperi sotto sale vanno sciacquati a lungo sotto l'acqua corrente, messi a bagno in acqua fredda per circa 10 minuti e poi scolati, strizzati e asciugati con carta assorbente da cucina; anche quelli sott'aceto vanno passati
sotto l'acqua per eliminare l'acidità.
Vanno aggiunti alle pietanze solo a fine cottura per evitare che il calore li renda amari.
Prima di amalgamarli alle salse pestateli nel mortaio, invece se li tritate a mano, fatelo con un coltello affilato, in modo da tagliare la polpa senza schiacciarla, lasciandola morbida e ricca di sapore.

Danno un tocco unico ad insalate e sono insostituibili nel famoso vitello in salsa tonnata.

Consigli d'uso

Utilizzati nella cucina siciliana per diverse preparazioni, per “dare mordente” e carattere al piatto, i capperi si sposano perfettamente ai sughi di pomodoro, ai piatti di pesce e a ricche insalate.

Ingredienti

Capperi di Salina*, sale

 da agricoltura biologica