Ingredienti

Per 6 persone

 La pasta

  • 400gr di farina di semola di grano duro
  • 150gr di spinaci
  • 60ml di acqua
  • 1 uovo veg per pasta fresca (2 cucchiai di lecitina di soia + 6 cucchiai di acqua + 2 cucchiai di olio evo)

 Il ripieno

  • 150gr di erbetta, bieta
  • 80gr di spinaci
  • 100gr di tofu vellutato.

Preparazione

In una ciotola sciogliere e mescolare con una frusta 2 cucchiai di leticina di soia con 6 cucchiai di acqua tiepida e 2 cucchiai di olio evo.

Se rimane qualche granulo intero non c'è problema, si scioglierà impastando.

Impastare a mano o con macchina 400gr di farina di semola di grano duro, 150gr di spinaci cotti e ben strizzati e frullati.

Dopo aver impastato otterremo una pasta morbida ed elastica che faremo riposare per almeno mezz'ora in un luogo caldo (ma non troppo) della casa.

Mentre la pasta riposa preparare il ripieno portando a bollore gli spinaci e la bieta in acqua salata. Strizzare bene e passare in padella con un cucchiaio di olio evo.

Aggiungere il tofu a cubetti e frullare.

Tirare la sfoglia, possibilmente con una macchina della pasta anche manuale ma anche con il mattarello va bene!

Iniziare a fare la forma che preferite (ravioli per esempio) mettendo poco ripieno sulla pasta e piegandola su se stessa 

Concluso questo procedimento chiudete i bordi passando una forchetta o stringendo bene con le dita, per assicurarvi che il ripieno non fuoriesca durante la cottura. Io li ho serviti con un sugo di funghi e pinoli ma sono ottimi anche con burro di soia (spalma e cucina della provamel è il migliore) e salvia o con una salsa di noci od unio dei pesti vegani che abbiamo già pronti (quello alla canapa).

 

Tutte le nostre ricette di primi piatti
Tutte le nostre ricette